venerdì 3 marzo 2017

Le ali della vita / Vanessa Diffenbaugh

Aveva fatto qualcosa di giusto, finalmente, è l'emozione di quel successo aveva zittito la voce dentro la sua testa che la rimproverava per gli altri suoi errori.

Letty vive in California in un quartiere di immigrati con i genitori e i due figli. È una ragazza madre che ha avuto il primo figlio, Alex, a soli 18 anni senza avvisare il padre del bambino per lasciarlo libero di vivere la propria vita.
Non si è mai occupata dei figli o della gestione della casa: per questo c'è sempre stata la madre ad occuparsi di tutto mentre lei lavorava e si divertiva.
Quando i genitori decidono improvvisamente di ritornare in Messico, Letty è nel panico: abbandona i figli soli a casa per giorni per varcare il confine e convincere i genitori, ma soprattutto la madre, a tornare con lei.
Dopo il tentativo fallito rientra in California e per la prima volta nella sua vita deve imparare a fare la mamma ma gestire figli, casa e lavoro per lei è molto complicato all'inizio.
Per fortuna un grande aiuto arriva da parte di Rick, suo collega al bar dell'aeroporto.
Non solo l'aiuta a gestire la figlia Luna nelle vacanze estive durante l'orario lavorativo ma le insegna dei cocktail per incrementare le sue mance e in più le trova una casa in un quartiere migliore di quello in cui vive.
In questo modo i suoi figli possono frequentare una scuola migliore ed aspirare ad una vita migliore della sua.
Fra ritorni inattesi, legami che si consolidano e amori che nascono, il libro scorre molto bene senza grandi colpi di scena e regala una lettura piacevole.

Confesso di aver iniziato il secondo libro della Diffenbaugh con un po' di diffidenza dopo il romanzo d'esordio che mi è piaciuto così tanto (Il linguaggio segreto dei fiori, QUI la recensione).
Il libro non mi ha conquistato subito ma pagina dopo pagina, così come la sua imperfetta protagonista.
Fra tutti i personaggi ho amato Alex così responsabile, intelligente e altruista, capace di prendersi cura della piccola Luna durante l'assenza della madre e così desideroso di aiutare l'amica del cuore Yesenia da passare sopra qualsiasi cosa.
Il libro tratta temi molto importanti come il bullismo, l'immigrazione legata al sogno americano e l'incapacità di sentirsi genitore ma soprattutto parla del percorso di Letty per imparare a diventare una madre.
Un libro consigliato!

PS: come per il precedente romanzo, anche questo è disponibile in quattro diverse copertine

Le ali della vita
Vanessa Diffenbaugh
Edizioni Garzanti
€ 18.60 / pagg 336

Con questo post partecipo al Venerdì del Libro di HomeMadeMamma

4 commenti:

  1. Anche a me il primo era piaciuto. Terrò presente anche questo, per una lettura di svago! Grazie del consiglio di lettura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho preferito decisamente il primo romanzo ma anche questo merita secondo me!

      Elimina
  2. Ho letto Il linguaggio segreto dei fiori e mi è piaciuto, pur non avendomi entusiasmato. Terrò presente questo secondo romanzo della Diffenbaugh per una delle mie prossime letture :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo secondo libro è un bel viaggio di crescita!

      Elimina

Grazie per il tuo commento, a presto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...