venerdì 14 febbraio 2014

Dormi tranquillo, piccolo coniglio / Stefan Gemmel

Dopo anni ho rimesso piede in una biblioteca, che emozione! Principalmente cerco titoli per Tito a cui piace tanto sfogliare i libri e farseli leggere oppure ama mettersi lì da solo a contare i disegni su ogni pagina.
Ho messo per lui alcuni libri sul tavolino della biblioteca scegliendo quelli che avevano un minimo di storia e non solo figure e questa è stata la sua prima scelta: Dormi tranquillo, piccolo coniglio

Il libro parla del drago Bodo, drago dall'animo tenero che raccoglie fiori, saluta il sole e danza per la luna. Bodo un giorno incontra un piccolo coniglio che lo istruisce sulla vera natura dei draghi: i draghi spaventano gli animali urlando con rabbia e facendo rumore, non raccolgono fiori e tanto meno cantano canzoni!

niente fiori? - si chiede Bodo
niente fiori! - risponde il coniglio

Bodo si lascia convincere dal piccolo amico e prova a fare l'urlo più terrificante che possa fare ma il risultato non è quello sperato! Il coniglio piange dalla disperazione: lui è alla ricerca di qualcuno che spaventi la sua paura per poter dormire perché la sera è così spaventato da non riuscire a chiudere occhio.
Bodo vuole aiutare il suo nuovo amico e urla talmente forte da far tremare tutto il bosco: adesso sì che è uno spaventoso drago! Quando cala il sole Bodo usa tutte le sue forze per urlare, strillare, saltare e fare più rumore che può! Chiede al suo amico se la sua paura se n'è andata ma non ottiene risposta: il piccolo coniglio si è finalmente addormentato.

La storia è bella e sembrava adatta al mio piccolo fifone che si spaventa con niente ma alcune parole erano difficili per i suoi 20 mesi così le abbiamo un pò modificate durante la lettura.

Dormi tranquillo, piccolo coniglio
Scritto da Stefan Gemmel
Illustrato da Marie-Josè Sacré
Edito da Bohem

Con questo post partecipo al venerdì del libro di HomeMadeMamma

12 commenti:

  1. Che coincidenza! Ieri sono stata in biblioteca con il mio "grande" e ha scelto proprio questo libro! Lui ha 3 anni, ma l'ho visto molto pensieroso al termine della lettura...ho provato a parlargliene un po' ma l'impressione che ho avuto è che non lo abbia capito. Sicuramente glielo riproporro più avanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai! Anche secondo me non è un libro semplice ma mio figlio più che altro era interessato al drago. Settimana prossima ne sceglierò uno che sia più adatto per i piccolini

      Elimina
  2. Una storia tenera, mi piace molto questo drago buono :-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. Ciao Maris, Bodo è davvero tenerissimo!

    RispondiElimina
  4. mi ispira questo libretto, già dalla foto. lo terrò presente per il piccolo di casaquando cresce ancora un pochino.
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Sembra un libro tenerissimo, e le illustrazioni mi piacciono molto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è davvero! Credo che mio figlio l'abbia scelto proprio per le belle illustrazioni (e per il drago)

      Elimina
  6. Carino... dovrò cercarlo. Io vado spesso in biblioteca e dall'iniziale necessità di trovare libri per i miei cuccioli sono passata a rivalutare personalmente il piacere di prendere un romanzo in prestito... siamo dei visitatori fissi di biblioteche ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo andare tutti insieme in biblioteca! Anch'io sto cercando di ritagliarmi più tempo per leggere, per ora ho ancora tanti libri fermi sulla libreria poi utilizzerò la mia tessera non solo per i libri dei bambini

      Elimina
  7. Servirebbe anche a me un drago così, che spaventi la paura per quelle notti in cui il papà non c'é e a casa da sole ogni minimo rumore mi desta: anche solo la mia piccola dormiente che russa! ;-)
    Un libro davvero dolce e divertente: ottima scelta il tuo biondo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Allora possiamo sentire se Bodo è disponibile ;-)

      Elimina

Grazie per il tuo commento, a presto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...