venerdì 19 marzo 2021

Papà, chi l'ha inventato? / Ilan Brenman

Papà, chi l'ha inventato? / Ilan Brenman


In una sera come tante un papà scrittore si reca nella biblioteca di casa per fare una pausa e qui incontra la sua bambina che sta leggendo il loro libro preferito.
E, come d'abitudine, ecco che la piccola inizia la sua raffica di domande: Papà, chi ha inventato la carta?
Poi sente una musica e.. Papà, chi ha inventato il rock? 
In casa entra un raggio di sole: Papà, chi ha inventato il sole?
Il papà ha il suo bell'impegno a rispondere a tutte le domande a volte anche ricorrendo all'aiuto dei libri per spiegare cose un po' più scientifiche ma alla piccola basta vedere o sentire qualcosa di nuovo e la domanda successiva è già dietro l'angolo!
Se poi riceve una carezza.. Papà chi ha inventato le coccole? E tutta sporca di rossetto vuole ovviamente sapere chi l'ha inventato!
Ma la domanda più bella riguarda proprio sé stessa: Papà, ma insomma, a me chi mi ha inventato?
Il papà vorrebbe chiudersi nel suo studio ed iniziare a scrivere una nuova storia, ispirato proprio dalle mille domande della figlia: quando finalmente chiude la porta, riesce a dare aria alle parole e la nuova storia può finalmente nascere.

Papà, chi l'ha inventato? / Ilan Brenman


La bambina protagonista del libro ha in serbo mille domande e tutte diverse fra loro e le risposte del papà non sono meno particolari! Davvero molto belle anche le illustrazioni, ironiche e vivaci proprio come la storia.
Ilan Brenman dedica il libro a tutti i curiosi del mondo e non nasconde il fatto di essersi ispirato alla sua esperienza di papà e alle irresistibili domande delle figlie. Secondo l'autore di questo libro, i grandi inventori sono proprio coloro che non hanno mai perso la curiosità infantile.

Una lettura dedicata alla pazienza dei papà nel giorno della loro festa!

Papà, chi l'ha inventato?
Ilan Brenman & AnnaLaura Cantone
Edizioni Gallucci
€ 12,90

Con questo post partecipo al Venerdì del Libro di HomeMadeMamma

giovedì 11 marzo 2021

Tito e il team lettura

 

Letture della buona notte

A giugno Tito compie 9 anni e ultimamente mi ha detto, durante le nostre letture prima di dormire, che ormai è grande per farsi leggere un libro e soprattutto a nessuno dei suoi amici viene più letta la storia della buonanotte.

La mia risposta immediata è stata: che tristezza, per i tuoi amici!

Lui insiste molto su questo punto che ormai è grande ma io non voglio ancora perdere questa bella abitudine che abbiamo da sempre. Inoltre, anche se legge i suoi libri preferiti autonomamente, a volte mi rendo conto che su un libro un po' consistente può perdere il filo della storia.

Allora ci siamo inventati il team lettura ovvero scegliamo un libro e lo leggiamo insieme.

Se ci sono molti dialoghi lui legge la parte parlata ed io tutto il resto, se invece il libro è molto descrittivo preferisce leggere solo lui a voce alta. I libri che più ci danno soddisfazione per questo team lettura sono quelli di Cane Puzzone perchè non sono molto voluminosi, li finiamo in pochi giorni e ci sono molti dialoghi. In più la nostra biblioteca ne è davvero ben fornita.

Quindi ogni giorno, quando rifaccio il letto, preparo già la postazione per la sera: cuscino contro il muro, libro a portata di mano e i peluche che ascoltano. In fondo non è poi così grande come pensa!

venerdì 12 febbraio 2021

Ululòve / Amelie Galé

Vi ricordate di Ululò, il lupetto che di notte anziché dormire, ulula alla luna?

Ululòve / Amelie Galé


Passa il tempo ed Ululò non perde il vizio e, dopo una notte insonne, cerca un posticino tranquillo per riposare un po'. Non un posticino qualunque ma la sua tana preferita, accanto ad un grande albero. 
Già si pregusta la dormita che si farà quando si rende conto che il suo bel nascondiglio è stato scoperto ed è tutto in disordine!
Decide così di cambiare programma e di spostarsi a chilometri di distanza verso un'altra tana nel cuore del bosco ma, appena arrivato, trova un'amara sorpresa: qualcuno ci ha dormito! 

Ululòve / Amelie Galé

Ululò vuole proprio scoprire il colpevole e si apposta dietro un cespuglio ma è talmente stanco che gli occhi gli si chiudono. Inizia a cadere la pioggia che sveglia il piccolo lupo di soprassalto ed ecco il colpevole proprio davanti ai suoi occhi: una pecora dal pelo nero sta dormendo beata nella sua tana.
Ululò è furioso e il suo istinto di predatore si scatena e minaccia la pecora che, serafica e tranquilla, gli comunica che lo stava aspettando da un bel pezzo e lo lascia esterrefatto comunicandogli che è innamorata di lui. Ululò scopre così che Anita (così si chiama la pecora innamorata) lo segue da tempo e desidera con tutto il cuore una vita spericolata col nostro lupetto.
Ululò è tentato da questa proposta perché la vita da lupo solitario forse non fa per lui ma deve decidere se ascoltare il cuore o la pancia...ma in fondo perché mai  un lupo buono e coraggioso e una pecora nera non possono andare d'accordo?


Per San Valentino volevo condividere una storia d'amore e cosa c'è di meglio di una storia d'amore fuori dagli schemi come quella fra un lupo e una pecora (nera)?
La storia fra Ululò e Anita è davvero tenera e si fa il tifo per questa coppia improbabile: Ululò è tentato dalla vita a due che potrebbe fare con Anita ma si rende anche conto che un lupo e una pecora insieme non li ha mai visti nessuno. Fantastica a frase decisiva di Ululò: Quando mai mi è importato di quel che fanno gli altri?
Anche in questo libro come nel precedente ho amato molto gli acquerelli di Jack Tow così delicati ed espressivi. L'utilizzo di pochi colori lega molto bene le pagine fra di loro creando armonia nella storia.

Ululòve
Amelie Galé & Jack Tow
Edizioni LO Editions
€ 14.00

Con questo post partecipo al Venerdì del Libro di HomeMadeMamma



venerdì 5 febbraio 2021

Miti greci per i piccoli / Sarah Rossi

Miti greci per i piccoli / Sarah Rossi


Tempo fa a Tito hanno regalato una serie di libri sui miti greci, s'intitola Miti greci per i piccoli ed è una serie suddivisa in 7 libri con 7 temi differenti: miti degli eroi, miti del mistero, miti da brividi, miti dell'amore, dèi ed eroi e infine mostri ed eroi.
Si tratta di libri davvero ben fatti, per ogni argomento troviamo 5 storie alcune più conosciute altre meno ma chi come me è cresciuto guardando Pollon le conosce più o meno tutte.
Storie di eroi come Eracle e Odisseo, storie di amori felici come fra Eros e Psiche o di amori sfortunati come quello di Apollo per Dafne, storie del mistero come la mela della discordia e il labirinto di Cnosso, storie di mostri come Chimera e il Cerbero e storie avventurose senza lieto fine come quella di Icaro o di Aracne.

Miti greci per i piccoli / Sarah Rossi


In ogni libro nelle prime due pagine ci vengono presentati gli dèi e quello che rappresentano: se non si possiedono tutti i titoli non si corre il rischio di non conoscere qualche divinità! (a noi manca il primo volume ma rimedieremo)
Le storie non sono lunghissime ma sono senza dubbio complete, scritte in un carattere adatto anche alle prime letture e accompagnate da belle illustrazioni.
Una lettura piacevole per immergersi in questo mondo fatto di miti, creature fantastiche e dèi capricciosi.

Miti greci per i piccoli
Emme Edizioni
€ 8,90

Con questo post partecipo al Venerdì del Libro di HomeMadeMamma


mercoledì 27 gennaio 2021

Cucito easy: sacchetti profumati alla lavanda


sacchetti profumati alla lavanda

Oggi voglio proporvi dei sacchettini davvero carini che ho realizzato durante le vacanze di Natale.
Sono dei sacchetti profumati alla lavanda e per farli servono davvero pochissime cose!

Ci serve del tessuto di cotone, del riso e della lavanda essiccata che si compra in erboristeria e che costa davvero pochissimo: 1 hg costa circa 5€ e vi assicuro che 100 gr di lavanda sono un bel sacchetto!

Io ho cucito sacchetti di diversa misura ma la maggior parte sono semplici quadrati 10x10 cm.
Prepariamo la stoffa diritto contro diritto e cuciamo 3 lati per intero e sull'ultimo lato lasciamo un'apertura di circa 3-4 cm per risvoltare il sacchetto e riempirlo con il mix di riso e lavanda. 

Per preparare il mix mescoliamo in un contenitore 2 cucchiai di riso e 1 cucchiaio di lavanda che useremo per riempire i sacchetti non fino all'orlo:

sacchetti profumati alla lavanda


Uniamo poi i due lati ancora aperti e li chiudiamo con qualche punto invisibile. Se vogliamo fare una versione da appendere alle grucce, prima di iniziare a cucire inseriamo fra i due pezzi di stoffa 7-8 cm di nastro piegato in due.
Possiamo cucire diverse forme e utilizzare anche due fantasie diverse.
Sono sacchetti profumatissimi, belli da vedere e belli da regalare! 

Per il progetto ho preso spunto da un libro per bambini che avevo preso in biblioteca per Tito davvero ricco di idee da realizzare con i bambini, trovate il link qui sotto.



venerdì 22 gennaio 2021

Il filo rosso / Anne-Gaelle Balpe

Il filo rosso


Felicino decide di fare una passeggiata nonostante la giornata ventosa.
Passeggia da solo, riparato da sciarpa e berretto tenendo in mano un filo rosso che apparteneva alla testa di una bambola: quando il filo si è staccato Felicino l'ha raccolto e conservato come il più importante dei tesori.
Quando un colpo di vento un po' più forte solleva il filo e lo fa scappare via dalle mani e dagli occhi del bambino, Felicino non lo vede più. Il filo rosso è finito accanto ad un uccellino che ne aveva proprio bisogno per finire il suo nido, così morbido e caldo!
A Felicino spiace separarsi dal filo ma è contento che possa servire a qualcuno e l'uccellino in cambio gli regala due delle sue piume.
Camminando un altro pò il bambino incontra una formica che deve attraversare il lago per tornare a casa: le piume di Felicino potrebbero davvero aiutarla e lui non ci pensa due volte e con le piume improvvisa una barchetta. La formica in cambio gli da tre chicchi di grano.
Felicino prosegue e poco dopo si ferma a riposare all'ombra di una albero ma viene svegliato da qualcosa che lo punge: è un riccio che avrebbe davvero bisogno di quei tre chicchi per sfamare i suoi piccoli. Felicino glieli regala e in cambio il riccio gli vorrebbe donare una cosa strana che, trasportata dal vento, si è impigliata nei suoi aculei.
Felicino non crede ai suoi occhi: è il suo filo rosso! Un semplice filo che ha reso felice un uccellino, che ha reso possibile il ritorno a casa di una formica e che tra poco sazierà dei cuccioli affamati.

Il filo rosso



Basta un pò di generosità e un piccolo gesto per cambiare in meglio la giornata di qualcuno, anche se a noi possono sembrare insignificanti.
Felicino, dopo la sua passeggiata solitaria, torna a casa sicuramente più ricco anche grazie alla gioia che ha potuto regalare agli animali incontrati sul suo cammino.
Un albo dal formato generoso e dalle belle illustrazioni (Felicino è adorabile!) che sa di bontà, di altruismo e di gioia di donare.

Il filo rosso
Anne-Gaelle Balpe
Edizioni Minedition
14 €

Con questo post partecipo al Venerdì del Libro di HomeMadeMamma


sabato 9 gennaio 2021

Il grande libro dei giochi

Prima di tutto...Buon Anno!
Inauguro il 2021 proponendovi un libro-gioco davvero interessante che abbiamo ricevuto in regalo un paio di Natali fa e che si rivela sempre molto utile nelle giornate in casa!
Il grande libro dei giochi


E' un libro dal formato generoso che combina i giochi da tavolo più conosciuti e più divertenti con le fiabe classiche: 8 giochi abbinati a 8 fiabe da vivere in prima persona, scegliendo anche il personaggio da interpretare.
Partiamo con gioco dell'oca ambientato nella giunga di Mowgli, il tris di Hansel & Gretel, scale e serpenti nel paese delle meraviglie, il gioco del mulino nella città di Hamelin e poi ancora giochi con protagonisti Peter Pan, il Mago di Oz, Pinocchio e Aladino. Anche giochi che proprio non conoscevo!
Tutti i giochi sono brevemente illustrati all'inizio del libro con l'avvertenza del rischio di essere trasportati in mondi favolosi popolati da personaggi straordinari.
Ogni gioco è provvisto di regole e di spiegazioni dettagliate ed è davvero molto ben strutturato ed illustrato.

Il grande libro dei giochi


Le pedine con i personaggi si trovano nelle ultime pagine del libro, si possono staccare e infilare neo loro piedistalli che, una volta assemblati, permetteranno loro di stare in piedi.
Si possono smontare e rimettere negli spazi in modo da non perderne neppure uno!
C'è anche un dado davvero particolare sempre da assemblare e utilizzare per i giochi.

Per noi si è rivelato davvero un regalo meraviglioso che ho voluto condividere con voi!

Il  grande libro dei giochi
Illustrazioni di Anna Lang
Edizioni White Star Kids
€ 14,90






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...